Un viaggio in Italia è in cima alla lista dei desideri di molte persone, grazie all’affascinante storia del Paese, alla splendida arte, alla ricca cultura e al cibo fantastico. Roma è una città magica durante tutto l’anno, ma ancora di più durante le festività. Le strade scintillano di luci natalizie e i famosi monumenti sono illuminati da giganteschi alberi di Natale.

Il Natale è una festa religiosa per molte persone e a Roma ci sono molte opportunità per vivere le tradizioni cristiane ed ebraiche. Ecco 10 modi per celebrare un magico Natale a Roma.

10 modi per celebrare il Natale a Roma

Visita i mercatini di Natale a Piazza Navona

Piazza Navona è una splendida piazza in stile barocco che ospita il Mercatino di Natale più famoso della città.

Il mercatino dura quasi tutto il mese di dicembre e termina la prima settimana di gennaio, in coincidenza con la festa dell’Epifania. Nel mercatino si possono acquistare i regali di Natale, dolci, pasticcini, giochi e vestiti. Le bancarelle variano di anno in anno, quindi c’è sempre qualcosa di nuovo. Di solito viene allestita una giostra tradizionale per aumentare l’allegria della festa.

Partecipa alla messa di mezzanotte nella Basilica di San Pietro

Al centro di Roma si trova il Vaticano, il più piccolo microstato del mondo. Questa nazione indipendente è il centro della fede cattolica romana e la sede del Papa.

A Natale, persone da tutta Italia e da tutto il mondo si riversano nella Basilica di San Pietro per ascoltare il Papa celebrare la Messa di mezzanotte della vigilia.

Pur essendo gratuito, l’evento è così popolare che è necessario compilare un modulo di prenotazione con almeno due mesi di anticipo e i posti vengono confermati solo pochi giorni prima della messa. Inoltre, nonostante il titolo dell’evento, esso inizia intorno alle 21:30.

Ammirare i presepi

Una cosa che noterete in giro per la città durante le feste sono i presepi. La popolarità del Presepe è attribuita a San Francesco d’Assisi.

Un presepe si trova in ogni chiesa, il più grande in Piazza San Pietro in Vaticano. Ogni anno la scena viene realizzata in un luogo diverso e le figure sono sempre a grandezza naturale.

Sotto il Colonnato di Piazza San Pietro si trova anche l’esposizione “100 Presepi“, che presenta 100 presepi diversi provenienti da tutto il mondo.

Altri luoghi dove vedere splendidi esempi di presepe sono Piazza di Spagna, il museo della Chiesa di Santa Maria Maggiore e Santa Maria in Trastevere.

Mangiare frutti di mare la Vigilia di Natale

La maggior parte degli italiani non mangia carne la vigilia di Natale per motivi di fede cattolica. È una pratica che risale a una lunga tradizione di non mangiare carne alla vigilia di un giorno di festa.

Invece, molte famiglie si riuniscono per gustare un’abbondante cena a base di pesce che può includere vari pesci e crostacei.

Poiché Roma è così vicina al Mar Mediterraneo, in città si trovano molti frutti di mare di alta qualità. Molti ristoranti propongono un menu speciale per la serata, che si può accompagnare con un bicchiere di vino e un limoncello dopo cena.

Pattinare sul ghiaccio vicino a Castel Sant’Angelo

Castel Sant’Angelo, chiamato anche Mausoleo di Adriano, è un imponente edificio storico di Roma e un’attrazione turistica da non perdere.

Originariamente costruito come mausoleo per l’imperatore Adriano e la sua famiglia, fu poi convertito in una fortezza per i papi e oggi è un museo.

Vicino a Castel Sant’Angelo si trova Piazza Adriana. Qui, durante l’inverno, viene allestita una pista di pattinaggio temporanea. La pista offre un’ottima vista sull’area circostante ed è un modo divertente e festoso per trascorrere qualche ora.

Ascoltare il discorso del papa per il giorno di Natale

Il giorno di Natale, il Papa pronuncia il suo discorso annuale chiamato “Urbi et Orbi“, che significa “Alla città e al mondo“.

Tradizionalmente viene pronunciato dal balcone che si affaccia su Piazza San Pietro, con decine di migliaia di persone che vengono ad ascoltare il messaggio del Papa.

Di solito parla del significato del periodo natalizio e dei problemi e dei conflitti che la società moderna deve affrontare. Si tratta di un messaggio di pace, speranza e amore, che spesso implica un appello all’azione per le persone e i governi, affinché il mondo diventi un posto migliore.

Assaporare il pranzo di Natale

L’Italia è rinomata per la sua cucina e vivere il pranzo di Natale è un ottimo modo per assaggiare una serie di cibi tradizionali.

Un tipico pranzo di Natale italiano è un evento con più portate che può durare ore. Spesso inizia con un antipasto gourmet a base di salumi, formaggi pregiati, olive in salamoia e carciofi. Segue un piatto di pasta di ispirazione regionale, come le lasagne alla bolognese, la pasta al forno o i tortellini in brodo.

Come nella maggior parte dei Paesi, il piatto principale è la carne: agnello arrosto, pollo al forno, arrosto di vitello o brasato. Il dessert è spesso un insieme di delizie natalizie, tra cui il panettone o il pandoro.

Esplorare Roma in bassa stagione

Il periodo natalizio è la bassa stagione a Roma, il che lo rende perfetto per esplorare la città senza il massiccio traffico turistico dell’estate.

Recatevi alla Fontana di Trevi per una foto senza folla ed esplorate luoghi come il Colosseo, il Pantheon, il Palatino e il Foro Romano senza le grandi folle e le lunghe file.

Gli alloggi sono spesso più economici e, una volta passato il Natale, si può approfittare dei saldi post-festivi in una delle città più alla moda del mondo.

Vedere l’albero di Natale del Colosseo

Il Colosseo è uno dei luoghi più iconici d’Italia. Durante il giorno, è possibile esplorare le aree pubbliche (l’accesso prioritario è d’obbligo per saltare le file!) o fare un tour negli spazi riservati, tra cui il piano superiore, i sotterranei e il piano dell’arena.

Di notte il Colosseo è illuminato all’esterno e durante le festività natalizie viene collocato all’esterno un bellissimo albero di Natale, che lo rende il luogo perfetto per una foto natalizia. Le viste migliori si hanno da Via dei Verbiti e dalla Piazza di Santa Francesca Romana.

Andare al concerto di Natale

Il Concerto di Natale è un evento speciale che il Vaticano organizza ogni anno dal 1993.

È una celebrazione del lato spirituale del Natale e il ricavato va a sostegno di progetti e organizzazioni caritatevoli. Gli artisti provengono da tutto il mondo e includono cantanti pop, rock, gospel, soul, lirici e musicisti.

È possibile acquistare i biglietti per assistere al concerto di persona o guardarlo in televisione quando viene trasmesso la vigilia di Natale.

Contenuto liberamente ispirato a https://travel2next.com/christmas-in-rome/

Ti potrebbe piacere: