Chiunque abbia fatto un viaggio in auto conosce la difficoltà di pianificare l’itinerario perfetto. Si vuole avere un buon mix di attività, scoprire luoghi “dentro” e “fuori” dai sentieri battuti, e allo stesso tempo non affaticare il corpo programmando mille tappe in pochi giorni. Quest’anno ho fatto di nuovo un viaggio on the road nella penisola dello Yucatan, in Messico. Questa volta, però, sono stata più saggia e più cauta nel decidere dove andare.

Il bello di un viaggio in auto nella penisola dello Yucatan è che si può vedere un po’ di tutto ciò che il Messico ha da offrire in un’unica regione. Lo Yucatan è la patria dei cenotes, piscine naturali sotterranee utilizzate in passato per i rituali Maya, e una delle mie 10 cose da vedere una volta nella vita. Inoltre, ospita alcuni dei più bei complessi maya della regione, tra cui una delle sette meraviglie del mondo, Chichen Itza. Ma anche cultura, cibo, vita notturna e relax possono far parte dell’itinerario. In parole povere: la penisola dello Yucatan ha tutto.

Questa parte del Messico è purtroppo nota anche come destinazione per i resort All-Inclusive e per le spese decadenti. Tuttavia, lo Yucatan nasconde fughe segrete per gli avventurieri e, prima di iniziare a pianificare un viaggio, è bene sapere quali sono i punti salienti da visitare.

Nuotare nelle acque cristalline dei cenotes

Queste grotte naturali piene di acqua dolce sono una delle maggiori attrazioni della Penisola dello Yucatan. Sono estremamente belle e si possono trovare in tutte le forme, circondati dalla più straordinaria biodiversità del Messico. Ci sono migliaia di cenotes sparsi in tutta la penisola dello Yucatan e pianificare un viaggio in Messico senza visitare queste meraviglie dovrebbe essere considerato un peccato.

In alcuni di essi si può nuotare, in altri si può solo osservarne la bellezza. Alcuni sono cattedrali naturali nascoste sott’acqua e altri sembrano parchi acquatici di Orlando.

Con migliaia di opzioni tra cui scegliere, è possibile avere una guida completa che parla dei cenotes più grandi, migliori e impressionanti del Messico. Tuttavia, per coloro che si trovano in giro per la regione e desiderano semplicemente sperimentare la bellezza naturale di un cenote, questi sono i miei preferiti:

  • Cenote Dos Ojos
  • Parco Aktun-Chen
  • Parco ecologico Kantun Chi
  • Cenote Hacienda Oxman
  • Cenote Gran
  • Cenote Chaak Tun

Ammirate la natura in una delle spiagge incontaminate dei Caraibi messicani

Eccezionale bellezza naturale, il suono delle onde che si infrangono sulla riva e la sabbia bianca e soffice tra i piedi. La costa caraibica del Messico è uno dei luoghi più belli del mondo e mentre alcuni di questi luoghi attirano folle di turisti da tutto il mondo, altri sono ancora considerati gemme segrete per coloro che si lanciano all’avventura ed esplorano.

Non c’è niente di più bello che guardare il tramonto dopo aver parcheggiato l’auto in qualche spiaggia isolata. Allo stesso tempo, le gite di un giorno, come le isole di Cozumel e Isla Mujeres, offrono alcuni dei posti migliori per una giornata di spiaggia completa. Ma non tutto è tramonto e margaritas sulla spiaggia, alcuni luoghi della penisola dello Yucatan sono semplicemente lì per lasciarvi a bocca aperta.

Le spiagge con bioluminescenza dell’isola di Holbox sono qualcosa di straordinario, così come la spiaggia di Akumal, dove è possibile nuotare accanto a tartarughe giganti che si aggirano nelle acque calde vicino alla riva.

Queste sono le mie spiagge preferite della Penisola dello Yucatan

  • Isola di Holbox – spiagge con bioluminescenza in alcuni periodi dell’anno
  • Akumal
  • Playa Norte – Isla Mujeres
  • Spiaggia di Mahahual
  • Las Coloradas – La spiaggia rosa dello Yucatan
  • Laguna di Bacalar

Diventa archeologo per un giorno ed esplora la misteriosa cultura maya

Visitare il Messico e non conoscere la cultura Maya significa perdere l’occasione di esplorare e comprendere l’anima del Messico. Si tratta di uno dei più importanti patrimoni culturali dell’umanità e la penisola dello Yucatan ne è stata l’epicentro.

Qui si trova anche Chichen Izta, il sito archeologico più importante del Messico e una delle sette meraviglie del mondo.

Chichen Itza nello Yucatan è probabilmente l’attrazione culturale più visitata del Messico, ma imparare e scoprire la cultura maya non significa visitare i templi uno dopo l’altro. Una breve sosta ai villaggi di Tecoh o Acanceh può dare un’idea più precisa dell’influenza che i Maya hanno lasciato in Messico, mentre alcune località nascoste nella giungla offrono cerimonie Maya ai visitatori interessati a saperne di più.

I migliori siti del patrimonio Maya nella penisola dello Yucatan sono:

  • Chichen Itza
  • Sito archeologico di Tulum
  • Ek Bakam
  • Coba
  • Uxmal

Perdetevi in città da favola e villaggi colorati

Un buon viaggio in auto dovrebbe combinare relax, natura, avventura, cultura e divertimento. E anche se a volte tendo a evitare le grandi città durante un viaggio in auto (parcheggi, traffico e sicurezza), a volte bisogna scegliere le città e i luoghi giusti da visitare, per sentire come funziona la vita in un paese diverso.

Il Messico è un luogo così colorato e vivace che sarebbe un errore non godersi una delle sue notti selvagge o perdersi nei tanti centri urbani lastricati.

Città come Valladolid o Merida offrono il mix perfetto tra una città di medie dimensioni e un incantevole villaggio, mentre luoghi come Tulum o Playa del Carmen stanno diventando centri di aggregazione per stranieri ed espatriati che vogliono fare festa, lavorare o entrambe le cose allo stesso tempo.

Questi sono i villaggi e le città più belle:

  • Izamal
  • Valladolid
  • Bacalar
  • Isla Mujeres
  • Merida
  • Isola di Holbox

Organizzare un viaggio in auto nella penisola dello Yucatan non è così complicato come potrebbe sembrare a prima vista. È una regione piena di sorprese e se siete un po’ preoccupati di guidare in un paese straniero, ma siete curiosi di fare un po’ di esperienza, lo Yucatan è sicuramente un buon punto di partenza.

Contenuto liberamente ispirato a https://www.thetravelersbuddy.com/2021/06/09/road-trip-yucatan/

Ti potrebbe piacere: