Vicina all’Italia, circondata dal mare e con diversi siti patrimonio dell’Unesco, Malta si caratterizza sempre più come una delle mete preferite degli italiani, anche per la possibilità di vacanze davvero low cost. L’arcipelago, infatti, offre una grande quantità di alloggi per soggiorni alla portata di tutte le tasche. Vediamo allora quali sono i posti più economici e quali sono i modi per soggiornare spendendo poco.

Località a Malta dove soggiornare spendendo poco 

È possibile visitare Malta spendendo poco in qualsiasi località. Tuttavia alcune città risultano mediamente più economiche di altre. Tra queste ci sono sicuramente Qawra, Bugibba e St. Paul Bay nel Nord del paese. Le tre cittadine sono rinomate per le spiagge, fatte soprattutto di sabbia. Caratteristica che le rende particolarmente attrattive a famiglie con bambini, un po’ a discapito della vita notturna. Se vuoi invece dedicarti alla movida, allora dovrai probabilmente indirizzarti verso la città di St.Julian’s, patria di bar e discoteche. Tuttavia qui i prezzi sono tendenzialmente un po’ più alti della media. Un buon compromesso tra tariffe e attrattive offerte si trova a La Valletta e nell’adiacente cittadina di Sliema.

Come soggiornare a Malta spendendo poco

Fatta una breve disamina di alcune località maltesi e delle fasce di prezzo che offrono, passiamo a vedere come fare una vacanza low cost nel paese. Innanzitutto a Malta esistono numerosi ostelli. Non sono soluzioni che offrono il massimo della privacy, perché spesso si dorme in camerate insieme a più persone, ma un posto letto può arrivare a costare davvero poco. Alcuni degli ostelli offrono anche la possibilità di una stanza doppia con bagno, ovviamente a prezzi più alti della camerata. Molto diffusi sono inoltre gli affittacamere. Parliamo di stanze affittate all’interno di appartamenti, con bagno e cucina in comune. Tuttavia questa soluzione offre un buon mix tra necessità di avere un po’ di privacy e quello di non spendere troppo. Altra ipotesi da considerare se hai una tenda e un sacco a pelo è quella di andare in un campeggio, sincerati però prima sulla loro posizione e sui servizi offerti. In teoria esisterebbe anche un modo per soggiornare gratis a Malta, ovvero il couchsurfing: la possibilità (da dover eventualmente ricambiare) di essere ospitati da qualcuno del luogo, dormendo magari su un divano. Il fatto è che Malta è una nazione relativamente piccola, con una popolazione di circa mezzo milione di abitanti. Quindi l’offerta da questo punto di vista è relativamente scarsa. Tuttavia se riesci a trovare un’occasione e non ti fa specie dormire su un divano e conoscere nuove persone, potrai soggiornare gratis e fare nuove amicizie.

Ti potrebbe piacere: